Cesare Marino: come sono rinato con la fotografia